maritato-pres-769x800

“Buon lavoro al nuovo direttore regionale”

“Apprendiamo la notizia della nomina a direttore della Salute e Integrazione sociosanitaria regionale del dottor Massimo Annicchiarico, arrivato al vertice di tale ufficio di direzione dopo un lungo percorso di lavoro nella sanità dell’Emilia Romagna”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “Siamo a conoscenza della provata esperienza presso le Asl di Bologna e Modena del professionista. Presso quest’ultima ha anche esercitato le funzioni di direttore generale dal 1 marzo 2015 al 28 gennaio 2019, data in cui è stato chiamato a ricoprire lo stesso ruolo presso l’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma e, durante il suo mandato abbiamo avuto modo di vederlo al lavoro in una importante azienda ospedaliera del Lazio”. Il presidente si sofferma poi su un aspetto decisivo per la sanità regionale: “Annicchiarico ha maturato inoltre una lunga esperienza come medico di emergenza – precisa il presidente – settore che nel Lazio presenta profonde criticità per cui ci aspettiamo significative novità da questo insediamento, nei confronti dei nostri pronto soccorso e dipartimenti di emergenza costantemente in crisi. Non nascondiamo però qualche riserva, rispetto ad alcune scelte effettuate in Emilia Romagna, rivelatesi impopolari, che hanno sollevato molte perplessità tra le forze politiche e l’opinione pubblica di quella regione. Come associazione di tutela dei diritti dei cittadini saremo vigili sulle decisioni assunte e obiettivi nelle nostre eventuali osservazioni. Siamo comunque fiduciosi in un’opera di riorganizzazione illuminata, con scelte condivise e trasparenti, elementi per cui in questi ultimi anni la Regione Lazio non ha certo brillato. A tal fine, rivolgiamo al direttore Annicchiarico i nostri migliori auspici di buon lavoro”, chiosa il presidente.

Roma, 11 gennaio 2021