WhatsApp Image 2020-10-28 at 16.45.16

Manifestazione in Sardegna organizzata da Michele Pellegrini con la partecipazione di Assotutela e Pmi imprese

In un periodo storico nel quale paura e preoccupazione attanagliano le menti degli italiani I cittadini sardi, capeggiati da Michele Pellegrini scendono in piazza per manifestare pacificamente la propria opposizione ai decreti emanati dal Governo.
Domenica 1 novembre al Molo Brin inizierà una lunga giornata di protesta, con il coordinatore di Assotutela Michele Pellegrini in prima linea per difendere la tutela dei diritti dei cittadini sardi.
“Il futuro è nelle tue mani, la Sardegna c’è”, questo lo slogan della manifestazione alla quale parteciperanno molti cittadini, stanchi ed indignati dall’ultimo DPCM emanato dal Presidente Conte.
“La Sardegna non può permettersi questo lockdown; hanno fatto spendere soldi per igienizzanti di ogni tipo, plexiglas ed altri materiali per poi obbligarci ad una seconda chiusura?
Quante attività dovranno fallire? La Sardegna non merita tutto questo, vogliamo tutele e garanzie”
Conclude in una nota Michele Pellegrini che domani potrà contare sul sostegno di AssoTutela e Pmi Imprese.

Servizio pubblicitario:

GERMANI-funebre