maxi_decreto_coronavirus_conte

Il Governo chiede la proroga dei poteri speciali per lo stato di emergenza: proviamo a capirne i motivi

La richiesta di proroga dello stato di emergenza avanzata dal Governo Conte ha suscitato numerosi punti interrogativi e dubbi sulla reale esigenza di assecondare suddetta pretesa.

Analizzando le conseguenze alle quali la proroga porterebbe appare doveroso e legittimo farsi più di qualche domanda. Appare evidente come questa sia  una deriva liberticida che il governo ha messo in atto. Quali sono le reali ragioni per chiedere una proroga dello stato di emergenza? La richiesta di poteri speciali del Presidente Conte su quali basi si concretizza?Il nome di Giuseppe Conte è ormai sulla bocca di tutti, la sua nomea è tale da poter proporre con tale naturalezza questa richiesta al Parlamento Italiano?Nella tanto blasonata Europa non c’è una sola nazione che abbia prorogato lo stato di emergenza, questa è la verità. Noi abbiamo una situazione sanitaria cosi tanto più grave rispetto alle altre nazioni? Al ministro Speranza il compito di darci risposte quanto più ampie ed approfondite sul quadro sanitario del nostro Paese.Lo “stato di emergenza” consolida il governo; il cittadino scosso e disturbato dall’emergenza si affida a chi dovrebbe guidarlo, relegando in quest’ultimo ogni speranza e fiducia. I menestrelli del centro sinistra continuano a divulgare questo presunto amore smisurato verso il presidente Conte definendo il suo consenso unico e irripetibile; Se veramente fosse cosi ed il consenso non fosse indotto dalla situazione, probabilmente il governo avrebbe il  coraggio di andare alle elezioni dirette (ormai un evento estremamente raro in Italia) anziché starsene attaccato alla poltrona nella speranza di cucirsi addosso un’altra, l’ennesima, legge elettorale che permetta di continuare a governare pur perdendo le elezioni.Alquanto bizzarra appare la decisione di riaprire con regolarità discoteche e locali notturni, obbligando nel contempo l’uso della mascherina nei supermercati (in mancanza della quale è vietato l’ingresso) e la ormai collaudata didattica a distanza nelle scuole ed università.I cittadini italiani dovrebbero accettare la proroga dello stato di emergenza per permettere al Ministro Azzolina di buttare qualche centinaia di milione di euro per comprare i banchi a rotelle e giocare all’autoscontro in classe? Il governo chiede di fatto pieni poteri, gli stessi che ha da 4 mesi a questa parte e che ha preferito usare per stampare nuove autocertificazioni anziché pagare la cassa integrazione ai cittadini che non percepiscono uno stipendio effettivo da Febbraio. Il potere straordinario dato a Giuseppe Conte è servito per trovare lavoro e sistemare i compagni di classe dei ministri. I poteri speciali conferiti sono stati usati per la creazione di una commissione per le Fake-News, dove una serie di esperti nominati dal governo ha  il compito di dire che le verità mosse da chi critica il governo sono menzogne e le menzogne dette dal governo sono in realtà verità.Dati alla mano appare evidente come l’interesse del governo non sia la salute degli italiani ma il consolidamento del proprio potere alle spalle di questi ultimi.In un rapido excursus temporale possiamo ricordare come lo scorso agosto il Parlamento venne riunito in meno di 24 ore per permettere il passaggio dal Conte 1 al Conte 2, non si potrebbe inoltrare la stessa richiesta anche per lo stato di emergenza?Sono molti, troppi  i punti di domanda che attanagliano la mente degli italiani: Cosa c’entra con il Covid la concessione aeroportuale di Fiumicino ai Benetton che vale oltre un miliardo? Il criterio per cui un cittadino italiano che passeggia senza mascherina viene multato e migliaia di ragazzi ballano a millimetri di distanza dentro una discoteca rimane alquanto curioso. L’interesse di tutti è quello di tornare presto alla normalità, intraprendere un percorso che vada ad evitare quanto più possibile nuovi contagi e che permetta un rientro totale ed progressivo all’equilibro economico-sociale del paese.