piergiorgo-benvenuti-640x480

LAVORO: BENVENUTI (ECOITALIASOLIDALE) OGGI DUE LAVORATORI NELLA CAPITALE VITTIME SUL LAVORO, INACCETTABILE L’INSICUREZZA

E’ ancora da chiarire la dinamica dell’incidente che è costata la vita a due operai  italiani di 29 e 53 anni, mentre svolgevano il proprio lavoro, cadendo da un’altezza di oltre 20 metri.
E’ avvenuto questa mattina nella Capitale in zona Vigna Murata dove i due operai, al lavoro in un cantiere edile, stavano tagliando una
trave di cemento quando, per cause ancora da accertare, sono precipitati dall’ottavo piano della struttura.
Chiediamo maggiori e puntuali controlli sulla sicurezza dei posti di lavoro -dichiara il Presidente del movimento Ecoitaliasolidale, Piergiorgio Benvenuti- e nell’esprimere la vicinanza ai familiari delle vittime, ribadiamo  sia  necessario bloccare immediatamente questa strage che vede perdere la vita lavoratori mentre svolgono il proprio operato.  Solo a gennaio di quest’anno sono state ben 52 le persone che hanno perso la vita in incidenti sul lavoro in Italia, otto in più rispetto alle 44 registrate nel primo mese del 2019, un +18,2%.
Assolutamente non c’è da abbassare la guardia rispetto ad incidenti gravissimi che costano la vita a chi sta guadagnando onestamente il proprio salario e non fa più ritorno presso la propria famiglia. Il lavoro senza garanzie e sicurezza -conclude Benvenuti- non è più accettabile e ciò che è accaduto quest’oggi nella Capitale è un fatto di una gravità straordinaria che deve far riflettere tutti e non può essere più accettata.

ECOITALIASOLIDALE