assotutela

Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma- la BANCA DEGLI OCCHI è Eccellenza Italiana

Istituita il 6 febbraio del 1998 , la Banca degli occhi del presidio ospedaliero San Giovanni Addolorata di Roma ,è centro di riferimento Regionale per gli innesti corneali . Responsabile di raccogliere , processare , conservare e distribuire i tessuti sclero corneali prelevati da donatori -cadavere , certificandone sicurezza ed idoneità;garantisce inoltre, la tracciabilità relativa a donatori, tessuti e riceventi, nel rispetto della vigente normativa italiana ed europea.
Con Nota a firma del Direttore Generale, nel luglio 2005 è stato istituito il Sistema di Controllo della Qualità della Banca degli Occhi,che vede quale Responsabile, la Dott.ssa Mariateresa Taffuri in base ai requisiti in suo possesso quali,Laurea in Scienze Biologiche, Specializzazione in Applicazioni Biotecnologiche e Perfezionamento in Sicurezza nei luoghi di lavoro.
La Dott.ssa Mariateresa Taffuri, di concerto con il Responsabile della Banca degli Occhi Dott. Augusto Pocobelli, stabilisce e mantiene un programma di Assicurazione della Qualità, la cui missione è quella di assicurare la conformità legislativa, normativa e tecnica delle strutture, degli ambienti di lavoro e delle apparecchiature impiegate nei processi operativi,mantenere la conformità alle norme di riferimento, indirizzando lo sviluppo del sistema verso il miglioramento continuo e adempiere ai compiti del servizio di prevenzione e protezione previsti dal D.Lgs. 81/08 in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Parliamone nello specifico con la Dott.ssa Taffuri : In cosa consiste il programma ?

Tale programma comprende il monitoraggio e la valutazione continua delle attività, l’identificazione dei problemi e la formulazione di un piano di azioni correttive per garantire che i tessuti distribuiti abbiano caratteristiche di sicurezza e di qualità uniformi e uguali o superiori a quelle stabilite dalle Linee Guida del Centro Nazionale Trapianti. Tutte le attività relative al programma di Assicurazione della Qualità, comprese quelle concernenti le azioni correttive, vengono catalogate in appositi registri e la documentazione viene conservata in archivio per 30 anni. Tutta la documentazione è disponibile per il personale della Banca degli Occhi e per gli Ispettori del Centro Nazionale Trapianti o di altri Enti autorizzati”

La Sua figura svolge anche attività di controllo ?

Il Responsabile della Qualità della Banca degli Occhi elabora le procedure necessarie per controllare il flusso di produzione e assicurare il raggiungimento degli standard di qualità, in tutte le fasi di lavorazione. Si interfaccia con gli Ispettori certificatori del Centro Nazionale e Regionale Trapianti.

Si può sottolineare che il compito più importante di un Responsabile della qualità, oltre a quello tecnico- organizzativo, è quello di far percepire l’importanza del processo di miglioramento continuo in ogni fase lavorativa con leggerezza , di esaltare la professionalità di ciascuna figura coinvolta, di avere la capacità di aiutare a crescere , trasmettere il proprio entusiasmo, la propria tenacia e tutto l’amore per il proprio lavoro.”

E proprio questo senso di umanità che primeggia in Lei, oltre alla sua delicatissima professione e professionalità,ad aver spinto l’Associazione Assotutela a conferirLe il premio di Eccellenza Italiana. Come percepisce questo merito ?

Oltre al lavoro di Responsabile, sono stata volontaria in CROCE ROSSA per undici anni e ad oggi sono volontaria AMISTAD, pertanto il sociale è parte integrante della mia vita , del resto come ho detto sposo l’idea che la professione sanitaria , sia di per sè una missione d’amore e dedizione . Proprio per questo ho condiviso e mi sono fatta parte attiva di innumerevoli iniziative benefiche promosse dall’ Associazione Assotutela; il conferimento di Eccellenza non fa che fortificare in me questi principi cardine che mi spingono a dare sempre il meglio per i miei pazienti . 

Emanuela Maria Maritato