principe Orazio Scuro

ORAZIO SCURO (AT): “SITUAZIONE INSOSTENIBILE, GLI ITALIANI NON HANNO PIU’ CERTEZZE”

Una situazione che peggiora di giorno in giorno nella gestione economico-sociale più che nel conteggio, comunque estremamente negativo, dei contagi e decessi.Il Governo chiede calma ed esorta il popolo a rimanere in casa, ma le immense difficoltà economico-sociali portano i cittadini ad un malcontento generale verso l’operato del Presidente del Consiglio.

Forti le parole del Principe Orazio Scuro, il coordinatore al commercio ed alle attività produttive del Lazio per AssoTutela commenta l’operato del Governo.
“Trovo inaccettabile il silenzio del Presidente Mattarella, nessun monito al Premier, un’indifferenza totale verso questa emergenza che sinceramente mi rabbrividisce; un Presidente della Repubblica che si limita a ringraziare medici e militari senza prendere una posizione forte in questo  momento è assurdo. L’Italia continua a donare soldi all’estero mentre gli italiani muoiono di fame, ci sono cittadini che non hanno soldi per comprare il cibo ai propri bambini, lo stato dovrebbe assisterci, dov’è ?”
Orazio Scuro inoltre sostiene la richiesta dell’onorevole Giorgia Meloni di riunire il parlamento per una condivisione tra governo ed opposizione “ il parlamento non c’è più,sono tutti spariti e sono introvabili, nel momento più difficile i nostri parlamentari non ci sono”
Un’ulteriore analisi porta il coordinatore al commercio ed alle attività produttive del Lazio per AssoTutela a commentare la situazione di alcuni turisti italiani rimasti a Cuba, criticando apertamente la proposta dell’ambasciata di “prestare” dei soldi per permettere un ritorno in patria: “Tutto ciò è inaccettabile, significa speculare sulla situazione, i biglietti aerei attualmente hanno dei costi elevatissimi, impensabile pensare che un tusita possa permettersi in questo momento la restituzione al proprio Stato di una cifra economica così importante”

Conclude in una nota il Principe Orazio Scuro,coordinatore al commercio ed alle attività produttive per AssoTutela.