daniele_frongia-2

Roma, l’assessore Frongia risponde su facebook ad Assotutela

Pubblichiamo il post facebook dell’assessore Frongia in risposta al comunicato stampa di Assotutela e del presidente Michel Maritato.

“Inesistente. Il simpatico appellativo arriva da colui che forse rappresenta al meglio uno dei capolavori di Italo Calvino “Il Cavaliere Inesistente”: il signor Michel Maritato è infatti riuscito nell’impresa tre anni fa di candidarsi a sindaco del comune di Roma e di stupirci con i suoi 800 voti, vale a dire il nulla più assoluto. Capisco che per il presidente di Assotutela ci sia tanta voglia di ritagliarsi un piccolo momento di celebrità, soprattutto alla luce del triste primato dello 0,06% di voti alle ultime Amministrative, ma credo che abbia colpito il bersaglio sbagliato. Potremmo ricordare quanto di buono per la città è stato fatto in tre anni dal mio assessorato con qualche esempio:

  • Eventi locali e internazionali dall’attrattiva e con un indotto incredibile per la città come Uefa 2020, Formula E, World Gran Prix Taekwondo, Notte Bianca dello Sport
  • Flaminio? Effettuata bonifica – dopo secoli di incuria – dell’impianto sia nelle zone esterne che interne; importanti trattative per il futuro, a breve qualche novità in più
  • Capannelle? Ristabilita la situazione dopo mesi di tensione scatenati dalla volontà di chiudere del concessionario, grazie al dialogo proficuo fra istituzioni la problematica è superata
  • Piscina via Giustiniano Imperatore? Abbiamo messo a bando un impianto sportivo con concessione scaduta, c’è chi è avvezzo alle pratiche poco lecite e chi segue la via della legalità
  • Lo sport nelle periferie in occasione dei grandi eventi (come Internazionali di Tennis e Taekwondo)
  • Il Challenge Triathlon
  • La Via Pacis
  • Gli EuroGames nei prossimi giorni per la prima volta in Italia
  • La Ryder Cup nel 2022
  • La candidatura ai World Sport Games CSIT
  • Più di 90 (nel 2018) eventi sportivi di piccole realtà locali – non per questo meno importanti – finanziate dal bando di Promozione Sportiva di Roma Capitale.

Consiglierei a Maritato di documentarsi e di studiare in maniera un pochino più attenta, solo a quel punto si renderà conto che i trenta secondi di notorietà ai quali cerca disperatamente di andare a caccia, varrebbe la pena li impiegasse per il ruolo che attualmente ricopre”.