mussolini

INCENDIO EX MIRA LANZA. R.MUSSOLINI: IGNORATA MIA RICHIESTA DI SGOMBERO

«Quanto accaduto all’alba di questa mattina nei locali abbandonati dell’ex Mira Lanza è l’ennesimo disastro annunciato e porta, ancora una volta, la firma di un’Amministrazione totalmente incompetente.

 

Quando la Raggi deciderà di ascoltare chi, come noi, cerca di suggerire cose sensate, probabilmente tutta Roma sarà già andata a fuoco. E pensare che, per evitare ciò, sarebbe bastato dare seguito alle segnalazioni effettuate da tempo. La scorsa settimana con una mozione a prima firma avevo impegnato il Sindaco e l’Assessore competente a verificare in maniera immediata e urgente lo stato dei luoghi anche in relazione ad eventuali presenze all’interno della struttura con conseguente attivazione delle procedure di sgombero. Insomma bastava emettere, in questa come in altre occasioni, ordinanze e farle eseguire. Ma questo, forse, non avrebbe avuto la visibilità che hanno altri proclami della Giunta a cinque stelle. Fare soltanto il proprio dovere di amministratore per chi ama apparire, più che fare, non è conveniente. Anche se, poi, chi si trova a pagare per questo non è lei ma l’intera cittadinanza?»

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.