lanfranchifoto

ROMANINA, RUSPE IN AZIONE. GIU’ LA VILLA DEI CASAMONICA

“Non si spaventino i colleghi giornalisti, la ruspa non la guidiamo io e il governatore Nicola Zingaretti, però ci saliamo… anche se confesso che, quasi regolarmente, prove di guida e smantellamento le faccio sia in montagna che in pianura, ormai quando c’è una ruspa nei dintorni mi chiamano e me la fanno provare quindi ormai ho anche una seconda professione, qualora finissi di fare il ministro dell’Interno, come demolitore e ricostruttore. Mi piace demolire ma anche costruire. Sono contento, è un bel modo per cominciare la settimana”. E come promesso alla fine ruspa fu e il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha dato questa mattina il via alle operazioni di demolizione della villa confiscata al clan Casamonica, in via Roccabernarda, a Roma. E’ stato lui a mettere in azione il mezzo dell’Esercito Italiano e a dare il primo colpo per avviare la demolizione dell’immobile, passando poi ad un militare le operazione di demolizione. Il momento tanto atteso dai cittadini della zona e a loro, i cittadini del comitato di quartiere di Campo Romano, questa area tornerà ospitando un parco.

“Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto” ha sottolineato il governatore Zingaretti. “Dopo aver consegnato un’altra villa deiCasamonica ad un’associazione che si occupa di bambini autistici” la villa si trova di fronte a quella interessata dalle operazioni di demolizione che hanno preso il via oggi, “dopo aver trasformato un’ex bisca clandestina di Ostia in un centro contro la ludopatia, dopo aver avviato i lavori per la realizzazione della “Palestra della Legalità” nell’ex palestra degli Spada, oggi abbiamo mantenuto quest’altro impegno. Qui sorgerà un parco pubblico aperto a tutti i cittadini. Avanti così, come abbiamo sempre fatto!”

FONTE ASKANEWS