marlazio

Mar Lazio, la seconda giovinezza di Simone Haver

La seconda giovinezza di Simone Haver alla Mar Lazio. Il portierone 43enne, infatti, è il nuovo roboante acquisto della squadra capitolina, guidata dal trio Maritato. Seconda giovinezza ma anche doppia vita sportiva per Simone, arrivato alla ribalta professionale per le sue eccellenti esperienze nel calcio a 11: dall’Avellino all’Arezzo, dal Bari al Modena, dal Carpi alla Sanbenedettese fino al grande salto nella Sampdoria, dove però un brutto infortunio ne ha stoppato bruscamente la scalata. Veramente un curriculum vitae da urlo per Haver, che però non dimentica l’universo del minifootball che lo ha contrassegnato soprattutto nelle prime parate nei campionati di livello. Lui infatti esordì appena sedicenne con la Roma Rcb. Ci riprova adesso, a distanza di 27 anni, sfidando un destino forse già scritto: che sia calcio a 8 o a 11, poco importa, l’importante è confermarsi ultimo baluardo difensivo. Così Haver parla del suo arrivo alla Mar Lazio: “Ebbene sì, sono il nuovo acquisto della Mar Lazio, una squadra che mi ha affascinato sin da subito e che si sta imponendo nel mondo del Calcio a 8.Credo che la mia esperienza nel calcio 11 professionistico possa aiutare la Mar Lazio: nonostante la mia veneranda età con il giusto allenamento e con il contributo saprò dare un importante contributo alla squadra e filo da torcere ai miei colleghi per un posto da titolare”. Non contento, Haver avrà anche un ruolo apicale all’interno della società sportiva: non dimentichiamo d’altronde che lui è stato osservatore per l’As Roma.