carabella

Diciotti, migranti a Rocca di Papa. L’intervento di Carabella (SP)

Alla fine dei conti tra propaganda ad oltranza ,intromissioni della chiesa, salti mortali della sinistra, e sindaci compiacenti, chi ci rimette è sempre il cittadino. Così i 100 migranti della flotta Diciotti sbarcano a Rocca di Papa esattamente al Mondo Migliore dove già sono ospitati 300 Stranieri. I cittadini di Rocca di Papa sono esausti, non ce la fanno più e sono pronti ad azioni legali ma concrete per tutelare la loro città. È inaudito, tuona Simone Carabella, dirigente regionale Lazio Sud protagonista, che in una città di 17000 abitanti ci sia un centro capace di accogliere ad oggi 400 migranti. Chiediamo a gran voce che questa struttura diventi realmente un centro che accoglie persone in difficoltà ospitando per il 50% della sua capacità cittadini del Lazio, (anziani disabili, ragazze madri, disoccupati eccetera). Non lasceremo cadere questa nostra proposta nel vuoto.  A dare a Monforte a Simone Carabellaè massimo Chialastri, referente a Rocca di Papa per Sud protagonista insieme a molti altri cittadini.