carceri

CARCERI. BONAFONI-CAPRICCIOLI: SUICIDIO VITERBO, SITUAZIONE PREOCCUPANTE

“Quanto accaduto nel carcere di Viterbo, in cui lunedi’ scorso un giovane si e’ tolto la vita nella sua cella di isolamento, ci preoccupa molto. Oltre a evocare ancora una volta l’urgente- e generale- necessita’ di adottare contromisure efficaci rispetto al rischio suicidario connesso alle condizioni di vita in carcere, rischio che ovviamente e’ ancora piu’ grave nel caso di isolamento, l’episodio di qualche giorno fa e’ il segnale di una situazione specifica evidentemente delicata, sulla quale e’ necessario porre da subito la massima attenzione. Ci auguriamo dunque che le misure di vigilanza nel carcere di Viterbo siano adottate con attenzione ancora maggiore rispetto al passato, in attesa di soluzioni strutturali che possano aiutare a evitare che si ripetano episodi cosi’ drammatici”. Cosi in un comunicato Marta Bonafoni, capogruppo della lista civica Zingaretti, e Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa al Consiglio regionale del Lazio.