soldi

ROTT….AMANDO …BIS. OK AL DECRETO FISCALE

E’ arrivato il il Tanto atteso voto di fiducia e l’approvazione definitiva da parte della Camera al DL fiscale 148/2017.

Numerose sono  le novità in merito alla rottamazione delle cartelle.

Rispetto al testo originario del decreto presentato dal Governo viene prorogata la scadenza per il pagamento della terza rata e di quelle scadute, che potranno essere pagate entro il 7 dicembre 2017, ma non solo.

Sono numerose le novità sulla rottamazione delle cartelle 2017, che non riguarderà soltanto le imposte di competenza statale ma sarà estesa a tutte le multe e tributi locali.

Si tratta di una delle misure previste dal maxi emendamento al DL fiscale 148/2017 sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia prima alla Camera e poi al Senato: se prima potevano aderirvi soltanto quei Comuni “saliti sul carro” della prima rottamazione, adesso viene data una seconda opportunità a tutti.

Rottamazione totale delle cartelle esattoriali che andrà a coprire un arco temporale di ben 17 anni e che rischia di diventare un pericoloso deterrente al rispetto degli obblighi in materia tributaria.

MARITATO EMANUELA MARIA