cottoncottini

La Lega Calcio a 8 apre “cuore e porte” in vista della Finale di Supercoppa

La Lega Calcio a 8 apre “cuore e porte” in vista della Finale di Supercoppa Italiana tra Cotton Club e Cottini Staibano Gomme. A cornice della gara è stato organizzato nei minimi dettagli un ’evento benefico improntato sulla collaborazione tra l’organizzazione e Michele Maritato, presidente di AssoTutela e diretore della Polisportiva Mar-Lazio, che in una dettagliata intervista spiega a 360° il programma della serata e gli obiettivi da raggiungere…

Il Calcio a 8 non come mera vetrina d’apparenza ma come occasione per riflettere, unirsi e donare a chi ne ha più bisogno. Da questo concetto è partito il lavoro di Michel Maritato, che di concerto con laLega Calcio a 8 ha scelto la Finale di Supercoppa Italiana tra Cotton Club e Cottini Staibano Gomme in programma domani (giovedì ndr) alle 22:30 per raccogliere – attorno alle due associazioni da egli stesso presiedute – fondi utili a sostegno ed assistenza di vari “ospiti” che ritroveremo in via dei Cocchieri:

“L’idea nasce ad una condivisione intellettuale tra la Lega Calcio a 8,  l’AssoTutela e laMar-Lazio tutta per far capire che il calcio non deve essere solo vetrina di ricerca didenaro, fama o successo, ma anche occasione di condivisione e generosità tramiteeventi benefici che possano andare incontro a chi ha più bisogno ed è purtroppoabbandonato e dimenticato dalle istituzioni dello Stato preposte all’assistenzialismo. La speranza di vita e normalità va estesa a tutti, partendo proprio da chi è più disagiato”.

Testimonial d’eccezione saranno i destinatari stessi della raccolta di beneficenza della quale la Lega Calcio a 8 si fa garante. Michel Emi Maritato tiene particolarmente a raccontare le storie dei protagonisti, che sono simboli nei rispettivi campi del desiderio di non arrendersi anche a fronte di pesanti handicap fisici:

“La Lega Calcio a 8 sarà garante della raccolta fondi e dell’invio tramite IBAN ai testimonial che presenzieranno e terranno un discorso nel pre-partita. Si parte alle ore 20:00 con la cena di beneficenza presso il ristorante del Circolo Sportivo Stella Azzurra, contre menù fissi a scelta: il 50% dell’incasso sarà devoluto ai diretti interessati che ho il piacere di introdurvi:

Sara Vargetto, promessa del Basket in carrozzina appartenente alla squadra “Giovani & Tenaci”, debilitata da una grave malattia sin dalla tenera età.

Altro testimonial sarà Claudio Palmulli, atleta paraolimpico che ha corso la maratona diRoma con una carrozzina per normodotati ed ha il sogno di attrezzarsi con l’handbikeper l’omologa maratona di New York.

Luana Zaratti, ex controllore Atac che ha ricevuto una testata sul viso alla richiesta dell’esibizione del biglietto e che ora – dopo il coma vegetativo – è costretta ad unadolorosa e costosa riabilitazione, nel totale abbandono da parte delle istituzioni e dello Stato.

Altra personalità d’eccezione sarà Laura Miola, nostra splendida candidata italiana comeMiss Mondo in carrozzina.

Troveremo poi il “Gigante Buono” Simone Carabella, campione del mondo diculturismo nel 2016 che testimonierà vicinanza e sostegno a tutti i ragazzi.

Per ultima (ma non per importanza ndr) troveremo Federica Lenzini, figlia dello storicoPresidente dello Scudetto della Lazio 1973/1974, che fornirà la cornice “sportiva” all’evento”.

Secondo Maritato la Mar-Lazio deve per forza di cose puntare al Calcio a 8 grazie all’assorbimento ed unificazione della Selezione Romana di Fabrizio Avallone (Serie A2 Longarina), dopo aver abbandonato definitivamente il mondo delle collaborazioni col futsal, che ha – a detta del patron della Mar-Lazio – deluso le aspettative dell’associazione:

“Ci rivolgiamo con forza alla Lega Calcio a 8 per riuscire all’interno del movimento delCalcio a 8 nell’opera che purtroppo è stata fallita nel mondo del futsal. ComePolisportiva Mar-Lazio abbiamo tentato in ogni modo di introdurre il discorso benefico al mondo del calcio a 5, che si è però dimostrato ricettivo solo d’argomenti che trattassero meramente i soldi. Non abbiamo individuato in quel mondo – e speriamo invece che accada con la Lega Calcio a 8 – una seria volontà di intraprendere un percorso comune fatto divalori e non solamente di discorsi economici. La Selezione Romana che abbiamo assorbito quest’anno nella Serie A2 della Longarina ci darà modo d’esser vicini ancheagonisticamente a quello che è un mondo in evoluzione ed espansione e che promette di proseguire con le stesse credenziali anche nei prossimi anni”.

Tanti protagonisti, un nuovo mondo che entra a contatto con la Lega Calcio a 8, anche se il campo – soprattutto dalle 22:30 – tornerà a farla da padrone:

“Da appassionato mi auguro naturalmente che vinca il migliore, in una gara che si preannuncia equilibrata dati i grandi valori in campo”.

Con gli occhi di tantissime realtà editoriali addosso, con i migliori giocatori della Capitale in campo pronti a sfidarsi con lo spettacolo che solo loro sanno produrre e domani, anche col cuore rivolto a chi ha più ne ha bisogno…

Chi ama la Lega non la lascia mai da sola

Buona Lega a tutti