Michel Emi Maritato-2

Atac: incentivi alle tessere annuali con detrazioni e rate

Lotta all’evasione con inasprimento delle sanzioni. Occorre anche un’azione di prevenzione.

 

“Ė urgente abbattere il deficit dell’Atac ed è importante agire su una delle piaghe che affliggono l’azienda: l’evasione tariffaria. Per questo, pur non ritenendo soddisfacente l’accordo tra sindacati e management per intensificare i controlli, con la rotazione degli impiegati sui mezzi pubblici per le opportune verifiche, pensiamo che questa sia una delle modalità per il risanamento. Ma non basta”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che propone interventi differenziati. “L’offerta di trasporto deve diventare realmente competitiva così, se al momento non si può agire sul miglioramento del parco macchine, della velocità di percorrenza, della razionalizzazione dei percorsi a causa del profondo rosso dei conti, si agisca almeno sulla prevenzione del fenomeno dell’evasione tariffaria. Bisogna incentivare l’acquisto dell’abbonamento annuale, aiutando i cittadini a sostenere la cospicua spesa di 250 euro annui con rateizzazioni per i meno abbienti, la possibilità di detrazione e il biglietto ‘graduale’ – sostiene Maritato – con cifra variabile in base all’effettivo percorso. La durata della validità del ticket per cento minuti dovrebbe essere poi applicata anche al servizio di metropolitana, abolendo la disparità tra chi usa questa e chi prende mezzi di superficie”, chiosa il presidente.

 

 

UFFICIO STAMPA ASSOTUTELA

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest