PortoAnzio

ANZIO, DI FEDE (CITTA’ FUTURA ANZIO) “REGIONE INTERVENGA SU INSABBIAMENTO PORTO”

“L’economia della città di Anzio da sempre è legata al florido e tradizionale settore ittico. Un settore già provato dalle recenti manovre del governo e dall’UE a causa delle quali i pescatori anziati, meno di due settimane fa, hanno scioperato nelle piazze romane. Ora, come ogni anno, piomba sui lavoratori l’emergenza insabbiamento del porto, problema gravoso che rischia di paralizzare il settore e su cui la Pisana sembra non volersi soffermare, nonostante sia stato richiesto dalla Capo d’Anzio s.p.a. uno studio per efficaci e duraturi interventi. Il rischio concreto è che i pescherecci possano subire danni nelle manovre di uscita e di entrata dal porto e che quindi debbano attuare un fermo per ragioni di sicurezza. Per questo abbiamo chiesto al consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Fabrizio Santori, di sollecitare un intervento immediato da parte della Regione attraverso l’invio, seppur tardivo e riparatore, di una draga che consenta di ripristinare le condizioni di sicurezza dell’area”.

E’ quanto dichiara Chiara Di Fede, portavoce di Città Futura Anzio.

 

 

UFFICIO STAMPA CITTA’ FUTURA ANZIO

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest