POWERPNT_2016-11-14_16-53-49

Trump indietreggia, dialogo con Pechino

Dopo un breve “flirt” con Taiwan, il neo Presidente degli USA Donald Trump fa marcia indietro su Pechino.
Donald Trump fa retromarcia con Pechino e accetta di onorare la tradizionale linea politica americana che da decenni riconosce “una sola Cina”, su esplicita richiesta del presidente Xi Jinping, con cui ha avuto il primo colloquio telefonico dall’insediamento. E’ stata una telefonata “lunga ed estremamente cordiale”, ha reso noto la Casa Bianca.

Nelle scorse settimane Trump ha sostenuto più volte di non “prendere ordini da Pechino” e di non “sentirsi vincolato alla politica di una sola Cina” fino a che da Pechino non fossero giunte concessioni commerciali rilevanti.

Oltre alle sue dichiarazioni in merito a Taiwan, il tycoon neo Presidente aveva già più volte minacciato l’imposizione di dazi sulle merci provenienti dalla Cina, scatenando una reazione cauta dall’entourage agli Esteri di Jinping.

Simone Dei Pieri

Simone Dei Pieri. Classe '93. Si parla di quel che si può, semplicemente.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebook