Federica Pacela l’influencer approda alla musica foto

Federica Pacela: l’influencer approda alla musica

Federica Pacela: l’influencer approda alla musica

Esce il primo singolo inedito della bellissima Federica Pacela: “Vai col tanga”, in rete anche il video.

La bellissima Federica Pacela, ormai da Tenerife, si fa conoscere al mondo intero dai social. Divenuta prima influencer, sfoggiando con gusto, eros e piccante eleganza un fisico statuario, poi anche un volto noto nell’intrattenimento televisivo tra reality ed altro… Oggi approda anche nella discografia sfornando un singolo fresco di pubblicazione. Si intitola “Vai col tanga”: leggerissimo tormentone estivo che però culla in se una provocazione niente male. In rete ovviamente il video ufficiale che però lascerà un poco l’amaro in bocca ai suoi fedelissimi che si aspetteranno (forse) di trovare un eros maggiore. Federica Pacela ha però sempre insegnato che la volgarità non è di casa ed essere influencer è una responsabilità sociale prima che estetica.

Federica Pacela foto

Federica Pacela: l’influencer approda alla musica – la nostra intervista

So di farti una domanda spinosa ma spero tu sappia recepirla per dirci la tua… La bellezza e i soldi non fanno la felicità. Vero o falso?

Vero. Che poi aiutino e a volte parecchio, è un’altra cosa, ma da soli non bastano perché diventano un’abitudine e qualche grana ce la dobbiamo avere: fa parte della nostra natura e della vita. È pieno di personaggi famosi, conosciuti da tutto il mondo, che avevano bellezza e patrimonio e sono finiti malissimo, caduti nella tossicodipendenza o suicidi. Se una persona è bella e ricca, quella è la sua normalità. A noi sembra baciata dalla fortuna e lo è, ma lei vedrà un bicchiere mezzo vuoto che noi non vedremo.
Se per essere felici si cerca l’amore, possono trovarlo o non trovarlo una donna bellissima come una donna non bella. Se si cerca un uomo “per sistemarsi”, invece, allora quello lo trova più facilmente una bellissima ragazza. Non so quanto si possa essere felici così, ma ognuno è fatto a modo suo.

Come sei diventata influencer? E poi oggi cantante… Come arrivi a questo singolo?

Per caso, in entrambe le situazioni. Influencer (o ragazza immagine, per quel che mi riguarda) perché mi divertivo a posare per i fotografi. Il resto poi l’ho costruito io, non sempre seguendo i miei desideri, ma ciò che mi permetteva di vivere e di spostarmi dove volessi. Vivo tra Tenerife e l’Italia proprio perché un lavoro in gran parte on line lo rende possibile. Anche cantante lo sono per caso. Mi è stato proposto, io sono una che si butta nelle cose e ho accettato.

Direzione artistica e produzione: come ci hai lavorato?

Ho lavorato bene con Alberto Boiani di “PGO Lab”, Andrea Tarquini e Marco Zangirolami. Hanno cercato di “tagliarmi addosso” una canzone che fosse nelle mie corde, non solo vocali. È stato il mio primo lavoro, era tutto da verificare per prendere io stessa le misure. È stato faticoso, ma molto formativo. Sono stata bene, mi sono molto divertita.

In Italia secondo te avresti potuto costruire tutto questo? In fondo i social non hanno geografia o territorialità… O sbaglio?

Tutto questo è stato costruito in Italia, in realtà. È italiana la produzione e in Italia ho registrato “Vai col tanga” e il videoclip. A Tenerife ci vivo per la maggior parte dell’anno lavorando con aziende del posto. Promuovo ristoranti, una linea di accessori, costumi da bagno, cosmetici, trattamenti estetici, palestre… tutto quanto può avvalersi della mia immagine. Semmai il mio “mondo” lavorativo è partito dai social che, appunto, non hanno geografia e territorialità. Molti followers molto lavoro, molto lavoro aumenta i followers.

E in televisione? Arriverai anche come cantante?

Bisognerebbe arrivarci, e al momento non è facile. O meglio: non è facile nemmeno per cantanti e attori professionisti, figuriamoci per tutti gli altri che si muovono sui social…ma questo è giusto perché, reality a parte, il talento vero è una cosa seria e va privilegiato.

 

https://www.youtube.com/watch?v=DQtjKp3I7tA

Marco Vittoria

Sono Marco Vittoria, futuro architetto con l’hobby della scrittura. Appassionatissimo di musica, cinema ed arte, con una predilezione verso tutto ciò che riguarda gli anni ottanta e la pop art.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus