Bruno Caruso il suo Rock italiano si veste di sociale foto

Bruno Caruso: il suo Rock italiano si veste di sociale

Bruno Caruso: il suo Rock italiano si veste di sociale.

Esce “Asssolutamente”, l’esordio discografico di Bruno Caruso.

Si scrive con 3 “s” questo titolo che è assoluto come le sue intenzioni.

Pop Rock italiano che rende sfacciate le tantissime radici anche sudiste se vogliamo, dove le belle tradizioni e le sempre affascinanti soluzioni di semplicità fanno da traghettatore dentro le liriche e le morbide melodie rese arrugginite dalla grinta del cantautore romano che nella title track del disco, ultimo singolo estratto, pone la sua voce a sfida e denuncia di temi assai delicati, sociali, e mai (purtroppo) sopiti… anche in un tempo storico dove impera il futuro. E al futuro non gira le spalle vista la timida elettronica che dimostra maturità nella sua quasi totale trasparenza…

Forse manca ancora quel guizzo di personalità e di efficacia melodica per imprimere sin dai primi ascolti una riconoscibilità. Di sicuro sono ancora troppo forti i cliché di una scuola classica ma questo dimostra ascolti e semine assai di qualità e fa ben sperare in una seconda prova di assoluta crescita.

Staremo a vedere…

Bruno Caruso foto

Esordio che arriva nell’età della maturazione… Un disco che senti già maturo o che pensi debba ancora evolversi?

E’ vero, ho atteso oltre i tempi cosiddetti “tecnici” ma avevo bisogno dell’incastro di più elementi per procedere così come piace a me, e non credo sia la mia massima espressione di maturità, certamente ce ne vuole ancora per esserlo.

 

A riascoltarlo oggi? La prima cosa che cambieresti?

Ah beh nulla, l’ho pubblicato in questi tempi distante dai generi che vanno oggi ma perché è un lavoro che viene da lontano e pertanto l’ho voluto così per come è nato.

 

Il rock declinato nell’amore pop… Dunque sei più Pop o sei più Rock?

Indubbiamente l’esperienza Rock è quella che mi ha più influenzato maggiormente, e non nego che amo il Pop soprattutto nelle espressioni intime, perciò un 50 e 50 credo sia la proporzione giusta.

 

Tematiche italiane e quotidiane (purtroppo) dentro un suono americano e sognatore… In definitiva come nasce questa combinazione esplosiva?

Appunto come dicevo le esperienze nel mondo Rock  sono state tali che inevitabilmente le ho legate al mio modo di scrivere, che per me è quasi fisiologico.

 

https://www.youtube.com/watch?v=q7eaIQ58CNk

Marco Vittoria

Sono Marco Vittoria, futuro architetto con l’hobby della scrittura. Appassionatissimo di musica, cinema ed arte, con una predilezione verso tutto ciò che riguarda gli anni ottanta e la pop art.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus