IMG-20191109-WA0005

Fiera del disco CD e vinile a Pescara

di Marco Vittoria

Pescara ha sempre dedicato la sua attenzione al collezionismo dei dischi e, perciò, da oggi a domani presso il Porto Turistico si svolgerà la Fiera Del Disco usato e da collezione.

 La manifestazione è organizzata da ERNYALDISKO, con il Patrocinio della città di Pescara della Regione Abruzzo e la collaborazione della Camera di Commercio di Pescara.

 Fare i complimenti al Comitato Organizzatore è superfluo, poiché il successo della Fiera del disco è assicurato, così come nelle passate edizioni.

Un settore che ha suscitato sempre grande interesse per gli appassionati della musica, alla ricerca non solo delle novità moderne, ma, soprattutto dell’antico: di quella musica che, cioè ha caratterizzato un’epoca o un periodo storico.

 Musica classica o leggera, di ogni genere, con uno sguardo di particolare attenzione riservato al vinile.

 Le persone più anziane (badate bene anziane e non vecchie, poiché il vocabolo anziano deriva dal latino “ante natum” nato prima) ricordano ancor oggi la musica salottiera di “grammofoni” di ogni tipo, con le famose puntine che si poggiavano sui dischi di vinile per ascoltare le romanze, le opere liriche, la musica napoletana dei più grandi cantanti e tenori dell’epoca.

 Ebbene, nella Fiera del disco CD e vinile, usato e da collezione, a Pescara l’appassionato e il visitatore potrà trovare ogni genere di disco musicale, magari anche nella sua versione originale.

 Siamo ormai alla dodicesima edizione della Fiera che, come al solito, ogni anno fa registrare un enorme successo sia sotto il profilo del volume degli affari che si concludono, che anche scientifico e culturale.

 Pescara, quindi, per due giorni diventa il polo, il centro di attrazione, abruzzese e italiano per i CD e vinile, usato e da collezione e non solo, poiché accanto al volano principale ci saranno anche più diversi gadget e memorabilia musicali, insieme ad altri prodotti.

Oggi e domani la Fiera offre la possibilità di acquistare e vendere dischi, anche quelli rari e preziosi,

 Gli espositori presenti sono mossi, oltre che dall’aspetto economico, soprattutto dalla passione del collezionismo. Il collezionista è un amante di un determinato settore ed a questo riserva tutte le ricerche fino a scoprirne gli aspetti più curiosi.

 Il visitatore, perciò, si potrà avvalere dei consigli di esperti musicali, degli espositori e, sicuramente riuscirà a trovare il prodotto richiesto, anche se raro.

 La fiera è quindi anche un’occasione di incontro e scambi culturali non solo per gli espositori, ma anche fra appassionati che potranno condividere una passione, che li accomuna e serve a ricordare un passato che non sarà mai sepolto, ma che viene riscoperto e proposto, in forma moderna e viva.

 E’ appena il caso di sottolineare anche la grande disponibilità infrastrutturale e pratica dei servizi offerti dalla Fiera e dalla Città di Pescara, sempre viva, attenta ed ospitale per i suoi ospiti e visitatori.

Redazione

Inserito dai Redattori di "Vento nuovo". Quotidiano di informazione, cultura, innovazione, economia, arte, fashion, gossip, sport, fondato a Roma nel 2009 ( n. 43/2010)

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterest