DARIO DEE2

DARIO DEE: la rivalsa fuori della sua stanza

Esce il nuovo disco di Dario Dee. In rete il video ufficiale

Un nuovo disco che fa seguito al suo personale concpet album su bullismo e l’introspezione che ne deriva. E a quella favola che si intitola “Nella stanza di Dario” oggi ecco il seguito che dimostra emancipazione concettuale ma anche libertà e sicurezza personale. Un disco nuovo per il cantautore pugliese Dario Dee, lavoro davvero intelligente dal titolo “Dario è uscito dalla stanza” in cui troviamo l’elettronica e il cliché della scena indie-pop ma con annesso un carico importante di personalità anche veicolata da una voce dal taglio interessante, sottile e foriera di visioni e letture. Il singolo “Il mio pesce corallo rosso” dalle ampie critiche sociali, e poi il pop che culla l’amore a tratti adolescenziale, i “LeONi” da tastiera, la vita dei social e il conflitto siriano. Direi che di carne al fuoco ce ne sta tanta… forse troppa per la mediocre distrazione che la massa popolare dedica all’arte di nuova generazione. E noi cerchiamo di darle voce…

DARIO DEE Cover

Nuovo disco per Dario Dee. Se nel primo c’era una favola, ora ci troviamo la cruda realtà o sbaglio? Anche se quella favola tanto irreale non era…
Era solo un modo leggero per raccontare una storia di bullismo e ignoranza. Ma le favole per fortuna hanno il lieto fine e io ho incontrato la musica lungo la strada. Mi ha salvato e mi ha fatto trovare il coraggio di uscire dalla stanza.

E il pesce corallo rosso? Cosa rappresenta: abitudine o coraggio?
Il coraggio di dire quello che si pensa col rischio di risultare “stronzi”. L’amore delude e fa male, in quei momenti meglio restare soli che fare danni in giro. Così ho scritto questa filastrocca chiedendo a chiunque di lasciarmi solo con il mio pesce corallo rosso. Non l’avrei mai detto che ne sarebbe venuto fuori uno dei brani che più amo! Le abitudini sono belle se si possono violare, altrimenti possono spegnere l’anima.

Bellissimo questo video di lancio diretto da Lorenzo Zanoni. Come nasce l’idea?
Tra me e Lorenzo c’è stato subito feeling. E stato come se mi conoscesse da una vita ed invece dal primo meeting aveva a fuoco tutto. La stanza quando ancora non sapeva del titolo dell’album, il mio amore per i Luna Park e il Circo, la volontà di realizzare qualcosa di divertente e colorato, che raccontasse l’amore in modo semplice anche quando è tra due ragazzi. Poi gli è venuta l’idea di mettermi con la testa nella palla di vetro del pesce rosso e le scene di animazione sono bellissime! Tutta la squadra ha lavorato come se fosse un progetto importante. Per me è stato indimenticabile, lo ricorderò sempre. Hanno tutti amato subito questa canzone.

Un altro video in cantiere? Qualche idea bizzarra?
Al momento sta già girando nei miei social il mio secondo singolo e il video Noi2Vele, poi dopo l’Estate pubblicherò un ultimo singolo e spero per l’inverno di realizzare un regalo tutto acustico per i miei fan. L’idea bizzarra è di portare il mio tour autunnale nelle case e nei salotti, basterebbe un pianoforte acustico anche di quelli verticali da studio. Quando sono al piano, viene fuori la parte migliore di me. Piano e voce e le mie loop station Posi e Nega. AAA cercasi salotto accogliente!!!

Marco Vittoria

Sono Marco Vittoria, futuro architetto con l’hobby della scrittura. Appassionatissimo di musica, cinema ed arte, con una predilezione verso tutto ciò che riguarda gli anni ottanta e la pop art.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus