Giraudo cover

Andrea Giraudo: la musica per “Stare bene”

Nuovo disco per il cantautore Andrea Giraudo. Si intitola “Stare bene” e in rete c’è il video ufficiale.

Perché la musica come mezzo e ingrediente ad una ricetta più ampia che probabilmente deve venire da noi stessi. Lo stare bene è anche, forse direte voi, una commistione di ingredienti casuali e di circostanza o anche un solido presente frutto di una semina che abbiamo curato ogni giorno. Come sia sia, Andrea Giraudo scrive 12 nuove canzoni che hanno la forma del soul e del pop senza tralasciare quella vena un poco bohémien e quel piglio jazz fumoso. Si intitola “Stare bene” pubblicato da Rossodisera Records e si rivela un ascolto che necessita di tempo per essere assimilato, forse perché manca di quella chiave di gusto e di linguaggio pop di largo consumo… non a caso “Stare bene” si rivela un lavoro per niente scontato anche nelle sue strutture più classiche. Qualità e main stream non sono compagni di viaggio, questo si sa… in rete il video ufficiale del singolo “La guarigione”.

GIRAUDO3

Un nuovo disco per Andrea Giraudo. In che momento della tua carriera arriva?
La mia musica e la mia vita vanno di pari passo. Mi piace pensare alla mia carriera come a un puzzle che accompagna entrambe. “ Stare bene”, che sto accompagnando con gioia nei suoi primi passi nel mondo, è stato scritto e registrato nel 2018 e rappresenta l’ultimo tassello del puzzle, o forse dovrei dire il penultimo visto che sono già al lavoro sul prossimo album.

E ancora: che momento della tua carriera rappresenta?
Mi è difficile rispondere: vita e musica procedono si’ di pari passo, ma su linee parallele. La musica ha le sue regole, i suoi tempi di maturazione e io la affronto sempre con un certo fatalismo. Direi che “ Stare bene” rappresenta in pieno l’ Andrea Giraudo : più proiettato verso il pubblico e con un gran desiderio di portare a spasso canzoni che alla gente faccia piacere cantare con me.

Parliamo del singolo “La guarigione”: c’è un particolare uso dell’Hammond, ci dici… che cosa intendi di preciso?
Nell’ atmosfera blandamente elettro-pop de “ La guarigione”, il tradizionalissimo Hammond, usato per il riff che lancia le strofe, anziché il synt com’era stato pensato all’ inizio, ha fatto virare decisamente la canzone verso il R&B tradizionale caratterizzando il pezzo molto più delle chitarre e pianoforte assai più presenti, tutto qui.

Per chiudere: ho la curiosità di chiederti se hai mai pensato ad un disco totalmente diverso dai tuoi stili… magari uno completamente acustico oppure uno completamente digitale…
Assolutamente si! Io devo esprimere sempre me stesso con la mia musica e siccome sono curioso e possibilista sono sempre disponibile a nuove soluzioni ed evoluzioni. Oggi, comunque, sono esattamente “Stare bene”. Domani … chissà?!!

Marco Vittoria

Sono Marco Vittoria, futuro architetto con l’hobby della scrittura. Appassionatissimo di musica, cinema ed arte, con una predilezione verso tutto ciò che riguarda gli anni ottanta e la pop art.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus