SANREMO

Sanremo 2019: chi vincerà?

È terminato il countdown: è ufficialmente partita la 69° edizione del Festival della canzone italiana.

Sono 24 i cantanti che nella prima serata sono saliti sul temutissimo palco dell’Ariston di Sanremo e che gareggiano con brani tutti molto diversi tra loro. La prima serata ha registrato 10 milioni 86 mila spettatori con uno share del 49.5 per cento. Il picco di ascolti in termini di spettatori è stato registrato alle 21.46 con 15 milioni 662 mila per l’esibizione di Andrea e Matteo Bocelli, quello di share alle 23.30 con il 54 per cento per Giorgia. Un calo rispetto allo scorso anno. Il primo appuntamento di questa 69esima edizione del Festival di Sanremo è stato scandito dalle gaffe di Virginia Raffaele (“Un saluto ai Casamonica”) e dal monologo sui migranti di Claudio Bisio. È mancato lo scatto in avanti che lo scorso anno aveva avuto la prima serata grazie ad una sorpresa come la presenza sul palco dell’Ariston di Fiorello o semplicemente è mancato l’intrattenimento che uno spettatore ricerca seduto sul proprio divano di casa? E la scelta delle canzoni? Siamo sicuri sia stata proprio quella giusta? Sono queste e tante altre le domande che i giornalisti in conferenza, in sala stampa, hanno posto ai presentatori ed in particolar modo al direttore artistico Claudio Baglioni. Senza alcun dubbio c’era tanta emozione e si potrà far sempre meglio, in fondo ci sono ancora quattro serate per recuperare e risalire. Tanti ospiti molto attesi sul palco più temuto d’Italia tra cui Ligabue, Elisa, Giorgia, Alessandra Amoroso, Mengoni, Cocciante, Favino, Andrea Bocelli con il figlio, Pio e Amedeo. Insomma, un Festival dalle mille sorprese e che farà sicuramente parlare in positivo, grazie alla professionalità del direttore artistico e di tutta la squadra di questa 69° edizione.