michelle 1

Epico e surreale: il nuovo disco di Silversnake Michelle

Esce “Her Snakeness” il nuovissimo lavoro in studio di Silversnake Michelle. Un concept album sul tempo e sullo spazio, sulle infinite quanto intricate strade che l’animo umano intraprende al pensiero di tutto questo. Un disco visionario…

Eccolo girare in tutte le sue 14 tracce di inediti in studio. Un rock epico notturno, di castelli e cavalieri verrebbe da dire…e invece la figura ricorrente è quella del serpente. La bella Silversnake Michelle torna a cantare – rock questa volta, dati i suoi trascorsi da soprano – con un disco dal titolo “Her Snakeness” in cui l’istinto è l’unica forma di reale ordine che esista. Richiami classici fanno capolino spesso e volentieri, orchestrazioni e andamenti digitali tutto assieme. Un disco che non si lascia consumare come una scusa da sottofondo. Le radici teatrali di Micaela Battista, il suo vero nome, sono decisamente prepotenti e sfacciate…anche nella musica.

Un disco davvero multiforme. Quale delle tante facce è quella giusta?
Sono tutte giuste. Come diceva Pirandello “uno nessuno centomila”….Non siamo mai una cosa sola. Siamo in mutanento costante e cambiamo pelle di attimo in attimo.

Perchè il tempo, come concetto, ti tormenta tanto?
Mi tormenta tanto perchè un concetto inesistente governa le nostre vite. La più grande bugia inventata dall’Uomo. Eppure siamo suoi schiavi.
Il tempo è inesorabile. A volte ho la sensazione che è tutto già accaduto e noi siamo già morti da tempo. Come le stelle, siamo solo proiezione di una luce lontana.

Senti ma la copertina è molto “American Beauty”…sbaglio?
Si la copertina è assolutamente una parodia di American Beauty….direi Italian Beauty 😉
Una provocazione certamente auto-ironica, ma che rispecchia la mia visone più intima del mondo. Siamo animali sociali ma a volte poco socievoli.
Incoerenti.. Insomma racchiude un po’ il concetto di “socievole insocievolezza” di Kant

Marco Vittoria

Sono Marco Vittoria, futuro architetto con l’hobby della scrittura. Appassionatissimo di musica, cinema ed arte, con una predilezione verso tutto ciò che riguarda gli anni ottanta e la pop art.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus