Il lato dandy di Vinitaly, premiati i vincitori del concorso internazionale di packaging

di Elena Sparacino

Con Vinitaly, torna l’atteso Concorso Internazionale di Packaging, la gara giunta alla sua 19esima edizione che mette il riflettore sul lato più estetico del mondo dei distillati. Anticipando il Salone ufficiale di pochi giorni, a Veronafiere la giuria – presieduta da Alberto Alessi – ha assegnato l’ambito premio speciale “Etichetta dell’anno 2015” al Rosso Piceno Doc 2013 della Cantina dei Colli Ripani di Ripatransone (AP), per la grafica di Andrea Castelletti, Milano. L’Azienda Agricola Valentina Passalacqua di Apricena (FG) si è poi aggiudicata, grazie alla collaborazione con la perugina Spazio di Paolo di Paolo & C. S.a.s. (dietro la vittoria di un’altra azienda in lizza per lo stesso riconoscimento nel 2012), il premio speciale “Packaging 2015”, mentre il premio speciale “Immagine coordinata 2015” è stato attribuito alla Lucano 1894 S.r.l. di Pisticci Scalo (MT) con le grafiche creative dell’agenzia di Milano Hi! Comunicazione.

premio-speciale-a

“Etichetta dell’anno 2015″: Rosso Piceno Doc 2013 della Cantina dei Colli Ripani – Ripatransone (AP) (Grafica: Andrea Castelletti – Milano)

premio-speciale-b

“Packaging 2015″: Azienda Agricola Valentina Passalacqua – Apricena (FG) (Grafica: Spazio di Paolo di Paolo & C. S.a.s. – Spoltore (PE).

 

premio-speciale-c

“Immagine coordinata 2015″: Lucano 1894 S.r.l. – Pisticci Scalo (MT) (Grafica: Hi! Comunicazione – Milano).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La competizione promossa da Veronafiere ha lo scopo di evidenziare il miglior abbigliaggio dei vini, dei distillati, dei liquori e degli oli extra vergine d’oliva (bottiglia, chiusura, capsula, etichetta, collarino, ecc.), assegnando un premio che sia di stimolo al continuo miglioramento dell’immagine delle aziende. Clausola fondamentale: l’etichetta deve riferirsi alla “collezione” consueta, non sono ammesse edizioni speciali o a tiratura limitata. La commissione di esperti e il presidente Alessi – dell’omonima azienda di innovativi oggetti di design industriale, già peraltro presidente della giuria del Concorso anche nel 2011 – ha compiaciutamente constatato come rispetto agli anni scorsi si sia notato un significativo innalzamento del livello medio dei campioni. Dato sicuramente positivo, che apre le porte al rilevante tema della comunicazione e del marketing nell’ambito vinicolo, argomento che troverà nei giorni della manifestazione ampio salotto di discussione. Alla maggiore consapevolezza delle aziende per il valore dell’immagine consegue un naturale investimento anche in termini economici, ragione per la quale il Concorso assume toni sempre meno vezzosi per intersecarsi con contesti di natura più commerciale.

CAT-11-A-ORO

“Etichetta d’Oro” Olio Extra Vergine D’Oliva “Favola” Azienda Agricola Oliva S.s. – Siracusa Grafica: Alessandra Astarita – Milano

201 per 11 categorie i partecipanti al Concorso, provenienti da diverse regioni del mondo: Argentina, Cile, Croazia, Grecia, Italia e Spagna. Va specificato che, nell’ottica di incentivarne il miglioramento, non sempre tutti i premi vengono assegnati, tanto che le categorie relative alle confezioni di vini rosati, dei vini frizzanti e dei distillati con provenienza diversa dall’uva quest’anno non hanno ricevuto riconoscimenti. Un’ulteriore novità è poi stata l’introduzione, oltre ai vini e ai distillati provenienti da uve, vinacce, mosto o vino, anche dei diversi distillati dell’uva (gin, rhum, whisky), tutti i liquori e l’olio extravergine di oliva; prodotti che troveranno ampio spettro quest’anno anche nel corso del Salone (vedasi padiglione Sol & Agrifood). Molto variopinta in particolare l’Etichetta d’Oro assegnata all’Olio Extra Vergine D’oliva “Favola”, dell’Azienda Agricola Oliva S.s. di Siracusa, disegnata dall’art milanese Alessandra Astarita.

giuria-2015Quanto alla giuria, di là della presidenza di Alessi hanno partecipato – in virtù di completezza – Alberto Gozzi in veste di art-director, Luca Fois come designer, l’enologo Giuseppe Martelli e il giornalista Annibale Toffolo.

Riportiamo qui di seguito la lista completa dei Premi assegnati:

 

Confezioni di vini bianchi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica

  • Etichetta d’Oro

COSTA TOSCANA IGT BIANCO “GORGONA” 2013

Marchesi de’ Frescobaldi S.r.l. – Firenze

Grafica: Doni & Associati – Firenze

  • Etichetta d’Argento

VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI DOC CLASSICO SUPERIORE “VIA CONDOTTO” 2014

Az. Agr. Tenuta Musone S.a.r.l. – Jesi (AN)

Grafica: J. Baker – Ancona

  • Etichetta di Bronzo

LAZIO IGT BELLONE “CASTORE” 2013

Cincinnato Coop. Agr. a r.l. – Cori (LT)

Grafica: Officine MIBO – Roma

 

Confezioni di vini dolci naturali e di vini liquorosi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica

  • Etichetta d’Oro

ALEATICO DI PUGLIA DOC DOLCE NATURALE “LITOS” 2012

Azienda Agricola Valentina Passalacqua – Apricena (FG)

Grafica: Spazio di Paolo di Paolo & C. S.a.s. – Spoltore (PE)

  • Etichetta d’Argento

TERRE SICILIANE IGP PASSITO “LU DISÌU” 2013

Azienda Agricola Al-Cantara S.r.l. – Randazzo (CT)

Grafica: Alfredo Guglielmino – Catania

 

Confezioni di vini rossi tranquilli a denominazione d’origine e a indicazione geografica delle annate 2014 e 2013

  • Etichetta d’Oro

BOLGHERI DOC 2013

Barone Ricasoli S.p.a. Agricola – Gaiole in Chianti (SI)

Grafica: Studio Doni & Associati – Firenze

  • Etichetta d’Argento

LISON PRAMAGGIORE DOC REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO 2013

Paladin S.p.a. – Pravisdomini (PN)

Grafica: Arti Grafiche Lizzi S.p.a. – Fagagna (UD)

  • Etichetta di Bronzo

MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC 2013

Masciarelli Tenute Agricole S.r.l. – San Martino sulla Marrucina (CH)

Grafica: Claessens – London

 

Confezioni di vini rossi tranquilli a denominazione d’origine e a indicazione geografica dell’annata 2012 e precedenti

  • Etichetta d’Oro

SAGRANTINO DI MONTEFALCO DOCG “LE MURA SARACENE” 2008

Agricola Goretti Produzione Vini S.r.l. – Pila (PG)

  • Etichetta d’Argento

RUBICONE IGP MERLOT 2012

Soc. Agr. Enio Ottaviani S.s. – San Giovanni in Marignano (RN)

  • Etichetta di Bronzo

CHIANTI RUFINA DOCG RISERVA “NIPOZZANO VECCHIE VITI” 2011

Marchesi de’ Frescobaldi S.r.l. – Firenze (FI)

Grafica: Doni & Associati – Firenze

 

Confezioni di vini spumanti prodotti con fermentazione in autoclave (metodo charmat) e con fermentazione in bottiglia (metodo classico)

  • Etichetta d’Oro

VALDOBBIADENE PROSECCO DOCG SUPERIORE SPUMANTE EXTRA DRY

Bortolin Angelo Spumanti S.a.s. di Bortolin D. & C. – Valdobbiadene (TV)

  • Etichetta d’Argento

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT METODO CLASSICO

Azienda Agricola G. Milazzo – Campobello di Licata (AG)

Grafica: Leonardo D’Alessandro – Palermo

  • Etichetta di Bronzo

VINO SPUMANTE DI QUALITÀ BRUT METODO CLASSICO “ANT” 2010

Casa Vinicola E. Antonutti S.n.c. – Colloredo di Prato (UD)

Grafica: Studio Marco Viola – Udine

 

Confezioni di distillati provenienti da uve, vinacce, mosto o vino

  • Etichetta d’Oro

ACQUAVITE DI PURA VINACCIA DOPPIA RETTIFICATA

Ditta Bortolo Nardini S.p.a. – Bassano del Grappa (VI)

  • Etichetta d’Argento

GRAPPA RISERVA 14 ANNI “FUORICLASSE LEON”

Roberto Castagner Acquaviti S.p.a. – Visnà di Vazzola (TV)

Grafica: J. Baker – Ancona

  • Etichetta di Bronzo

GRAPPA RISERVA “STORICA”

Distilleria Domenis S.r.l. – Cividale del Friuli (UD)

Grafica: Studio Cheste – Mestre (VE)

 

Confezioni di liquori

  • Etichetta d’Oro

LIQUORE APERITIVO “IL MEZZOEMEZZO”

Ditta Bortolo Nardini S.p.a. – Bassano del Grappa (VI)

Grafica: Hangar Design Group S.p.a. – Mogliano Veneto (TV)

  • Etichetta d’Argento

LIQUORE LIQUIRIZIA

Lucano 1894 S.r.l. – Pisticci Scalo (MT)

Grafica: Hi! Comunicazione – Milano

 

Confezioni di olio extra vergine d’oliva

  • Etichetta d’Oro

OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA “FAVOLA”

Azienda Agricola Oliva S.s. – Siracusa

Grafica: Alessandra Astarita – Milano

  • Etichetta d’Argento

ACEITE DE OLIVA VIRGEN EXTRA PREMIUM “CORTIJO LA TORRE”

Aceites San Antonio S.l.u. Jaen (Spagna)

  • Etichetta di Bronzo

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA “ARCIPRETE”

Oleificio Stasi S.r.l. – Torre Santa Susanna (BR)

Elena Sparacino

Ci fu un tempo in cui voleva fare la giornalista; poi ha capito che quello che in realtà voleva fare era scrivere, che è una cosa diversa. Laureata in Comunicazione, ama amare le cose: soprattutto, ama il teatro su e giù dal palco, ama l’enogastronomia, ama l’arte, ama viaggiare, ama conoscere, e ama farsi contraddire scoprendo e condividendo nuovi punti di vista. «O' capisti? Qualunque cosa farai, amala, come amavi la cabina del Paradiso quando eri picciriddu»: per Vento Nuovo si occupa di cinema e spettacolo, con inevitabili incursioni digitali e gastronomiche.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterLinkedInGoogle Plus